zona-franca-sardegna-logo

Anche la Lombardia vuole imitare la Sardegna e chiede la Zona Franca

  • Giovedì, 13 Febbraio 2014 17:54
|  
(0 Voti)
Pubblicato in News Sardegna  
|   Etichettato sotto   

Alcuni mesi fa sono state Sicilia e Calabria a cercare di ottenere la Zona Franca, questa volta invece è il turno della Lombardia.

Cavalcando il malumore causato dalla legge anti immigrazione Svizzera, il governatore Roberto Maroni non si è lasciato sfuggire l'occasione per sollecitare un incontro con il premier Letta, con il quale concordare l'istituzione di una Zona Franca.

 

In poche parole, quella che può essere definita "panacea per tutti i mali" economici e sociali, piace a tutto il resto del mondo tranne che ai Sardi.

Questo è vero per metà, nel senso che per la metà degli isolani che seguono da più di un anno la Dottoressa Randaccio in tutti gli incontri pro Zona Franca, la fiscalità di vantaggio è un paradiso appetibile (e sancito dal diritto, vedi sezione "leggi" di questo sito web).

Per tutti coloro che invece ascoltano le voci di parte, che hanno precisi e subdoli interessi ad intralciare questo delicato momento storico, la Zona Franca è una chimera da cui tenersi lontani.

Situazione quasi surreale, alla quale mettono una pezza le altre regioni, ben più scaltre e lungimiranti della Sardegna, che appena vedono un treno succulento su cui lanciarsi, non perdono tempo e bussano alla porta del Governo.

Capita l'antifona?

Letto 3499 volte Ultima modifica il Domenica, 16 Febbraio 2014 04:39

Written By:

ZonaFranca

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!